18 Aprile 2016
  • TORINO COMICS

Torino Comics supera tutti i record e chiude con oltre 55.000 visitatori

La XXII edizione di Torino Comics chiude polverizzando tutti i risultati precedenti. Alle ore 17.00 di domenica 17 aprile sono infatti oltre 55.000 i visitatori – provenienti da tutto il nord-ovest – della manifestazione, contro i 40.000 dell’edizione 2015, registrando un incremento del 37% che segna uno straordinario record. Un dato confermato anche dalla vendita di biglietti online, oltre 10.000, contro i 6.000 del 2015.

I sold out: dagli attori internazionali ai grandi fumettisti italiani e agli youtuber

Grandissima affluenza di pubblico per i 3 attori internazionali ospiti quest’anno a Torino: Robert Picardo, uno dei protagonisti della serie tv Star Trek: Voyager, in cui intepretava il Dottore; Kenny Baker, l’attore inglese che vestiva i panni del droide C1-P8 (o R2-D2 nella versione originale) nella saga di Star Wars; Kandyse McClure, che ha interpretato il ruolo della Sottoufficiale Anastasia “Dee” Dualla in 54 episodi della serie più recente di Battlestar Galactica. I 3 attori hanno avuto un momento di incontro con il pubblico sul palco, dopodichè sono stati per due giorni disponibili al proprio stand per firmare autografi e fare foto con i fan.

Si è rivelata vincente la nuova formula dell’area autori, che ha visto ogni fumettista avere un proprio spazio espositivo personalizzato dove poter incontrare i fan per sessioni di disegni. Sono stati presi letteralmente d’assalto gli stand dell’illustratore Paolo Barbieri e del trio Silver-Guido De Maria-Clod, che hanno incontrato i fan di Lupo Alberto, Giumbolo, Sturmtruppen. Grande successo per Ivo Milazzo, creatore di Ken Parker, e per lo spazio Morgan Lost, in cui si potevano incontrare il suo creatore Claudio Chiaverotti e i disegnatori Lola Airaghi e Giovanni Talami. Molto seguiti anche i disegnatori Disney, da Corrado Mastantuono a Marco Gervasio, da Stefano Intini a Valerio Held e Maurizio Amendola.

Grandissimo successo tra i giovanissimi l’area youtuber e videogame. Qui le star del weekend sono stati i Mates, i 4 ragazzi del Network di Tom’s Hardware: St3pny, Anima, SurrealPower e Vegas, seguitissimi sul web con i loro video a tema ludico, con milioni di visualizzazioni ogni mese. Molto seguiti anche gli altri youtuber presenti in fiera: J0k3r, Klaus, Jakidale, LaSabriGamer, Lama Laggante, TolaFra e Sbuci.

Oltre 300 partecipanti alla sfilata competitiva Cosplayer di domenica. In palio un viaggio a Disneyworld.

Protagonisti indiscussi della fiera sono stati i Cosplayer. Sul palco dell’Oval per due giorni si sono alternate esibizioni, sfilate competitive, karaoke e momenti di animazione grazie all’attività incensante dei ragazzi della Cospa Family, di cui fa parte anche Massimo Barbera, campione mondiale di Cosplay nel 2013 in Giappone.

Il contest del sabato, è stato a tema Villains, ossia tutti quei personaggi “cattivi” tratti da film, serie tv, cartoons, fumetti, anime, manga e videogiochi. Domenica 17 aprile si è invece svolta la classica sfilata competitiva, che premia l’abilità “artigiana” del concorrente, la sua capacità di immedesimarsi nel ruolo scelto e le sue doti interpretative e di simpatia, in una sfida all’ultimo abito per l’assegnazione dei premi. Si sono alternati sul palco oltre 300 cosplayer, in gara per aggiudicarsi il premio per miglior singolo (maschile e femminile), miglior coppia, miglior gruppo, fino al superpremio finale, un viaggio a Disneyworld a Orlando, negli Stati Uniti.

19^ edizione del Premio Pietro Miccia e le menzioni speciali dell’Operazione Miccia.

Leandro Seva è il vincitore della 19° edizione del Premio Pietro Miccia, la corsa fumettistica di Torino Comics che ha visto giovani talenti della nona arte sfidarsi in una lotta fino all’ultimo tratto in una emozionante performance dal vivo.  Gli autori sono stati chiamati a competere, in tecnica libera su grande formato, illustrando la propria idea su quello che sarà il futuro del Fumetto, dei Cartoons, dei videogiochi o dei cosplayer. Al secondo e terzo posto si sono classificati Marcello Restaldi e Andrea Bertone.

A Torino Comics sono stati inoltre presentati i giovani autori dell’Operazione Miccia, lanciata a dicembre 2015 durante l’Edizione Xmas Comics & Games. Basato sul concetto di innovazione nel campo artistico-culturale, il progetto trae ispirazione dal concetto di “Miccia”, strumento in grado di “far esplodere” la creatività (oltre che rappresentare un omaggio allo storico testimonial di Torino Comics “Pietro Miccia” di cui si festeggia i vent’anni). L’iniziativa è stata rivolta a gruppi di giovani creativi, interessati al mondo della comunicazione narrativa multicanale (videomaker, disegnatori, sceneggiatori, grafici, animatori in film di animazione, progettisti di videogiochi, youtubers, blogger, watpaddisti ecc.). In fiera sono stati presentati i 7 progetti più meritevoli, per originalità e qualità artistica. Le creazioni dovranno poi essere completate e realizzate compiutamente entro l’edizione del prossimo anno. Tra i 7 progetti menzionati, uno ha ricevuto anche una menzione speciale da parte di Quotidiano Piemontese, media partner dell’iniziativa: ai creatori di Siamo in ritardo – Davide Faure, Riccardo Fossat, Marco Alessandrini – sono stati consegnati 3 fujot personalizzati con i loro nomi: un premio simpatico per simboleggiare il collegamento con il territorio. L’Operazione Miccia ha ricevuto il plauso di Alberto Saluzzo, della Consulta Giovani del Consiglio Regionale del Piemonte, che ha dichiarato “Per dare un futuro al fumetto in Piemonte, dobbiamo dare oggi l’opportunità ai giovani di mettersi in gioco e di crescere.” Le altre menzioni speciali dell’Operazione Miccia sono andate a Crashman di Julien Cittadino; La rinascita di Giuliana Rosso; Di segni di versi di Matteo Cozzo e Andrea Opretti; The lowlifes di Mauro Lalli, Marcello Restaldi e Lara Roggero; Gig Comics di Andrea Piani, Pavel Popov, Marta Cassano, Giovanni Gastaldi, Michele Raviol; La ragazza aveva visto di Nicla Ghibaudo Francesco Torelli. L’Operazione Miccia è un progetto di Torino Comics e L’Anonima Fumetti, in partnership con Accademia Albertina di Belle Arti, Event Horizon School, Scuola Internazionale di Comics, I.E.D. e con la sponsorship di Exenia srl.

Il prossimo appuntamento in programma è con l’edizione natalizia di Torino Comics, che si svolgerà il 17 al 18 dicembre 2016.

Torino Comics è organizzato da Exenia srl in joint venture con GL events Italia – Lingotto Fiere. Direttore artistico è Vittorio Pavesio.

 

Video LaStampa.it
Esibizionismo, fumetti e follia: viaggio nel mondo dei cosplayer

www.torinocomics.com

 

 

 

Esibizionismo, fumetti e follia: viaggio nel mondo dei cosplayer

Salva

  • Facebook
  • Twitter

TORINO COMICS

Salone e mostra mercato del fumetto
15-17 aprile 2016

Organizzazione
Exenia srl in joint venture con GL events
Via Pianezza 212 - 10151 Torino
T +39 011 6644 396 - F + 39 011 66 46642
Vai alla scheda dettagliata    info@torinocomics.com    www.torinocomics.com