10 Giugno 2015
  • 9TH WORLD CHAMBERS CONGRESS

Torino capitale del fare impresa (articolo La Stampa)

Dopo mesi di lavoro preparatorio e una no stop nell’ultima settimana, oggi parte il 9° congresso mondiale delle Camere di Commercio al Lingotto che si concluderà venerdì. Imponenti i numeri: 1600 delegati da 120 Paesi, 2500 metri quadrati di esposizione, cento relatori in tre sessioni plenarie e 20 workshop, oltre 700 incontri BtoB. 

I lavori si aprono alle 9 con il sindaco Piero Fassino, il presidente della Camera di commercio torinese Vincenzo Ilotte, il numero uno della International Chamber of Commerce Harold Mc-Graw III e il responsabile della Federazione mondiale delle Camere Peter Mihok. Nel pomeriggio sono previsti interventi del presidente del Consiglio di gestione di Intesa-Sanpaolo Gian Maria Gros-Pietro e del direttore dell’International Trade Center Arancha Gonzalez. Nelle sessioni successive ci sarà un video messaggio del segretario dell’Onu Ban Ki- Moon e del vicepresidente della Commissione Ue Maros Sefcovic. La città risponde all’evento – per la prima volta in Italia – con una miriade di iniziative oltre al cocktail offerto dal Comune al Regio e alla cena di gala venerdì alla Reggia di Venaria. 

 Obiettivo: dimostrare che Torino ha molto da offrire ai congressisti che sono industriali, funzionari di associazioni imprenditoriali o delle Camere di commercio. Si sono mobilitate anche le aziende del territorio che sono sponsor dell’evento: le auto saranno della Fca, Lavazza i caffè nelle pause. Forte il contributo di Intesa-San Paolo e Turkish Airlines. Sostengono il congresso anche l’azienda di telecomunicazioni Linkem e Exclusive Brands, la rete di aziende del lusso promossa dall’Unione Industriale di Torino: saranno loro a animare e arredare le aree relax.Praticamente tutti i musei cittadini dalla Gam a quello del Cinema, dal Mao a Palazzo Madama, da Rivoli al Borgo Medievale, dal Museo dell’Auto a Venaria faranno sconti ai congressisti mentre venerdì i delegati potranno partecipare all’aperitivo organizzato in via Baretti dalla omonima associazione e passeggiare nel parco del Valentino tra le auto esposte nell’ambito della rassegna Salone e Gran premio. E poi ci sarà l’incontro a Art for excellence, organizzata proprio pensando al congresso. 

Domani sera ventuno negozi del centro aderenti al Polo del lusso rimarranno aperti fino alle ore 21, per permettere lo shopping ai delegati che arrivano da 109 paesi. L’iniziativa è dell’Ascom con l’Associazione Torino Luxury experiences e Turismo Torino. Ci saranno degustazioni, sfilate, omaggi e esperti di grafologia e design che accoglieranno i congressisti. Difficile citarli tutti, basti dire che nel gruppo ci sono i bellissimi negozi di moda accanto a bar sfiziosi e a negozi di ogni sorta di eccellenza gastronomica. Dal pomeriggio di domani al gazebo di Turismo Torino, in via Lagrange, ci sarà anche un punto informativo con distribuzione del materiale promozionale dell’evento.

Marina Cassi, La Stampa 10/06/2015

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Twitter

9TH WORLD CHAMBERS CONGRESS

Chambers for global prosperity
10-12 giugno 2015

Organizzazione
Promosso da ICC-International Chamber of Commerce e World Chambers Federation
Organizzato dalla Camera di commercio di Torino
Partner ufficiale nell’organizzazione: Ceipiemonte
Professional Conference Organizer: Triumph Group International di Roma e CCI - Centro Congressi Internazionale di Torino
Vai alla scheda dettagliata    www.worldchamberscongress.org