30 Marzo 2015
  • TORINO COMICS

Dal 17 al 19 aprile la XXI edizione di Torino Comics

Ventunesima edizione dell'appassionante mostra-mercato del fumetto dedicata a curiosi, appassionati, collezionisti e Cosplayer. Tre giorni di evento con le proposte degli editori, le autoproduzioni, i gadget, i games e videogames e l’immancabile appuntamento con gli stravaganti Cosplayer.

Le aree tematiche

Il Salone, che occupa gli oltre 17.000 metri quadri del Padiglione 2 di Lingotto Fiere per la parte espositiva - mentre il Padiglione 1 è dedicato agli eventi per i Cosplayer – è stato ripensato completamente nel suo allestimento e per il 2015 propone numerose aree tematiche:

  • Japangate, un focus sulla cultura del Sol Levante: dai manga agli anime, dai gadget alle proposte food

  • Turinwood, area dedicata al cinema di fantascienza

  • Torino Games, con tutte le ultime novità del mondo dei giochi: dalle carte ai giochi di ruolo fino ai videogames, con celebri game designer ospiti al Salone

  • Comics Bazaar, vero e proprio mercatino dell’usato e dell’antiquariato

  • Underground city (ex quartiere giapponese,), dove sono protagoniste le autoproduzioni: fumettisti, disegnatori, scrittori. Tutti rigorosamente emergenti.

  • Dragons’ lair spazio interamente dedicato al fantasy

  • Showcase’s road: l’immancabile area performance, con protagonisti gli autori ospiti e i partecipanti del premio Pietro Miccia

  • The Dark Side, area dedicata all’horror, con la novità del Torino Comics Horror Fest, rassegna di cinema horror.

Il manifesto: l'anno della matita

“Il 2015 è l’anno della matita”. Così sintetizza Vittorio Pavesio, patron della manifestazione, il significato del manifesto della XXI edizione di Torino Comics. La campagna vede protagonista, come di consueto, Pietro Miccia, storico testimonial della manifestazione, disegnato appunto completamente a matita e con una matita in mano. Un’immagine che intende simboleggiare un ritorno alle origini, al concetto di artigianalità e di autorialità, ma non solo. La tragedia di Charlie Hebdo ha generato in tutto il mondo un acceso dibattito sulla forza sociale e civile del fumetto. La matita vuole dunque indurre il pubblico a una profonda riflessione sul concetto di creatività e di libertà, non solo espressiva.

Leo Ortolani ospite d’onore

E’ Leo Ortolani l’ospite d’onore della XXI edizione di Torino Comics. Il creatore di RAT-MAN, celeberrimo personaggio del fumetto italiano parodia dei supereroi americani, sarà a Lingotto Fiere nella giornata di sabato 18 aprile, per incontrare i fan e per concedere firme e dediche sugli albi. Nato a Pisa nel 1967 ma trapiantato a Parma, Leonardo Ortolani ha iniziato a disegnare già nel 1971. Dal personaggio di RAT-MAN sono nate numerose storie, parodie di grandi saghe del cinema o del fumetto stesso, come STAR RATS, 299+1, IL SIGNORE DEI RATTI e RATOLIK. Ha scritto anche un diario sul viaggio in Colombia con la moglie Caterina per incontrare le figlie adottive, Johanna e Lucy Maria, che poi è diventato un libro: DUE FIGLIE E ALTRI ANIMALI FAMOSI. Tra gli ultimi lavori può vantare una bella collaborazione con il torinese Arturo Brachetti, con il quale ha riscritto lo spettacolo BRACHETTI CHE SORPRESA, in tournée proprio in questi mesi.

Torino Cosplay, aumentano le sfilate. Con un superpremio in palio.

A Torino Comics i Cosplayer sono grandi protagonisti. Dal 2014, infatti, un intero Padiglione di Lingotto Fiere è dedicato alle esibizioni e alle sfilate competitive dei ragazzi in costume. Torino Cosplay è realizzato in collaborazione con la Cospa Family, associazione senza fini di lucro volta all’organizzazione di manifestazioni legate al fantastico e colorato mondo del Cosplay. Presidente della Cospa Family e animatore delle giornate torinesi è Massimo “Maxinga” Barbera, che nel 2013 ha vinto il World Cosplay Summit di Nagoya, in Giappone, il più grande appuntamento mondiale per gli appassionati di manga e anime. Barbera è affiancato sul palco da Fabio “Baumiao” Aquilino, vicepresidente dell’associazione, e da numerosi imprevedibili Opinionisti, che condiranno le sfilate con divertenti gag e simpatici interventi!

Quest’anno, alla classica sfilata non competitiva del sabato, che di anno in anno conquista sempre più appassionati disposti a mettere in gioco la propria simpatia e la propria capacità di improvvisazione sul palco, si va ad aggiungere Miss e Mister Crazy Cosplay – in programma sabato 18 aprile - una nuova “non-competizione”, un evento nell’evento, che vuol essere un elogio alla simpatia, alla creatività e alla capacità di immaginazione. La sfilata è dedicata ai cosplayer che indossano i costumi più improbabili e originali (non necessariamente complessi e di difficile realizzazione). Un’occasione per dare libero sfogo al lato più pazzo e fantasioso del cosplay. L’elezione dei “vincitori” avverrà tramite l’insindacabile giudizio di una giuria, nel pieno rispetto della tradizione goliardica delle esibizioni del sabato.

Domenica 19 aprile spazio invece alla super-classica sfilata competitiva di Torino Comics, che premia l’abilità “artigiana” del concorrente, la sua capacità di immedesimarsi nel ruolo scelto e le sue doti interpretative e di simpatia, in una sfida all’ultimo abito per l’assegnazione dei premi. Di edizione in edizione, il Cosplay Contest di Torino si supera in qualità e quantità dei concorrenti, con più di 120 salite sul palco, per un totale di più di 300 cosplayer partecipanti. Numerose le categorie in concorso, dal miglior costume maschile e femminile al miglior gruppo, dalla migliore interpretazione al miglior accessorio. E, grande novità del 2015, l’assegnazione di un superpremio Torino Comics: un viaggio in Giappone.

Salta la coda, acquista subito il tuo biglietto cliccando qui.

www.torinocomics.com

 

 

Salta la coda, acquista subito il tuo biglietto cliccando qui.

  • Facebook
  • Twitter

TORINO COMICS

Salone e mostra mercato del fumetto
17-19 aprile 2015

Organizzazione
Exenia srl
Via Pianezza 212 - 10151 Torino
T +39 011 6644 396 - F + 39 011 66 46642
Vai alla scheda dettagliata    info@torinocomics.com    www.torinocomics.com