29 Gennaio 2014
  • SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

Il Salone Internazionale del Libro va a caccia di start up digitali internazionali

Le nuove frontiere del libro digitale saranno protagoniste al ventisettesimo Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dall'8 al 12 maggio prossimi. Il Salone infatti, apre le porte ai nuovi progetti digitali con l'Area Start up: un'area interamente dedicata a 10 start up internazionali che offrono servizi innovativi per la fruizione dei contenuti editoriali. Le giovani imprese e le loro idee migliori verranno selezionate attraverso un bando internazionale reso pubblico il 28 gennaio.

Software che permettono di arricchire i libri digitali con contenuti multimediali quali video, animazioni 3D, audio e musiche. Esperimenti di lettura condivisa e partecipata, che consentono al lettore di accedere agli ebook in streaming online insieme ad altri utenti di ogni parte del mondo, commentandoli e condividendo i propri contenuti sui social network. O ancora progetti online per aspiranti scrittori, che permettono di creare racconti e contenuti originali in maniera collaborativa direttamente sul web.

Sono solo alcune delle frontiere del libro digitale che saranno di scena al ventisettesimo Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dall'8 al 12 maggio prossimi. Il Salone diventerà il luogo ideale per scoprire gli strumenti del futuro di editori, creativi e autori e per sperimentare i nuovi modi, sempre più interattivi, di fruire un prodotto editoriale/culturale. Tutto questo grazie all'Area Start up, uno spazio all’interno del Padiglione 2 di Lingotto Fiere interamente dedicato a 10 start up internazionali che offrono servizi innovativi per la fruizione dei contenuti editoriali.

Le aziende che faranno parte dell'Area Start up verranno selezionate attraverso un bando internazionale, compilabile a partire dal 28 gennaio tramite form online all'indirizzo 2014.digitalfestival.net/call-startup/. La call è aperta alle start up nate dopo il 1° gennaio 2011 che operano in ambito editoriale e che lavorano per una nuova fruizione dei contenuti. E’ possibile presentare la propria candidatura – in inglese – fino al 28 febbraio.
I 10 migliori progetti pervenuti, selezionati da un’apposita giuria, avranno l'opportunità di partecipare gratuitamente alla XXVII edizione del Salone del Libro di Torino. Tre dei 10 posti in palio sono riservati ad aziende del territorio piemontese. Nella valutazione dei progetti si terrà conto di parametri come innovatività del prodotto/servizio, uso originale di tecnologie, fattibilità del progetto, capacità di ingaggio di editori e lettori, creatività e originalità del progetto.

Il progetto rientra nell'ambito del Salone Internazionale del Libro e del Digital Festival, ed è un’iniziativa di Salone Internazionale del Libro, GL events-Lingotto Fiere e Associazione Luoghi di Relazione – organizzatrice del Digital Festival – con il sostegno di Regione Piemonte e in collaborazione con Tag – Talent Garden. Partner dell’iniziativa: Camera di commercio di Torino, Enterprise Europe Network - ALPS", Startup Business, Treatabit e U-Start.

Per maggiori informazioni clicca qui

  • Facebook
  • Twitter

SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

XXVII edizione
08-12 maggio 2014

Organizzazione
Ente Promotore: Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura
Via Santa Teresa, 15 – 10121 Torino
T + 39 011 5184268 - F + 39 011 5612109

Organizzazione: GL events Italia S.p.A.-Lingotto Fiere
Via Nizza, 294 - 10126 Torino

Segreteria organizzativa: T + 39 011 6644392 - F + 39 011 6646372

Vai alla scheda dettagliata    commerciale@salonelibro.it    www.salonelibro.it