14 Giugno 2013

Borsa delle Mostre, presentata la prima edizione

Il 7 e 8 novembre a Torino la prima manifestazione internazionale dedicata a chi crea, progetta, organizza e ospita mostre ed eventi culturali

Il 7 e l’8 novembre 2013 presso il Centro Congressi Lingotto di Torino si svolgerà la prima edizione di Art & Museum International Exhibition Xchange, il marketplace, unico in Europa, dedicato al mondo dell’arte, della cultura, dei musei e dei servizi a essi collegati.

Un evento che è contenitore di idee, occasione di incontro, luogo di “connessione” e laboratorio per lo sviluppo, la co-produzione e lo scambio dei progetti legati alle mostre culturali e a tutto il settore di interesse.

Promossa dalla Fondazione Industria e Cultura di Confindustria e organizzata da GL events Italia-Lingotto Fiere, la Borsa Internazionale delle Mostre è la più importante opportunità professionale per tutta la filiera del settore culturale, una piattaforma B2B, che vuole favorire e facilitare l’incontro e il confronto tra gli organizzatori di mostre ed esposizioni, i direttori dei musei pubblici e d’impresa, le Istituzioni, le gallerie, le Fondazioni, nonché gli operatori legati all’innovazione tecnologica, di settore e del turismo culturale, interessati a proporre, produrre, co-progettare, vendere, comprare, scambiare mostre ed esposizioni.

Dalle mostre d’arte a quelle scientifiche, dalla fotografia al design e ai più moderni musei d’impresa, la Art Museum Xchange è anche il luogo dove le aziende interessate a investire in manifestazioni culturali potranno scoprire i progetti più innovativi ed entrare in relazione con i promotori, i curatori e i player del settore.

Per questo Torino, da anni impegnata in un attento programma di promozione culturale e turistica della città e del territorio, si è confermata quale sede ideale per la manifestazione. Grazie ad un’intesa azione di valorizzazione dei beni artistici e dei poli di attrazione, al potenziamento della capacità ricettiva – che oggi conta 426 strutture – e allo sviluppo di nuove sinergie con i Paesi di tutto il mondo, tra il 2001 e il 2012 il capoluogo piemontese ha registrato un incremento del 53% delle presenze. Sono 2.672.526 i visitatori che hanno fatto tappa in città l’anno scorso, provenienti non solo dall’Italia ma anche dall’estero, in particolare da Francia, Germanica, Svizzera, Regno Unito e Spagna.

La Borsa si inserisce perfettamente nella politica di sviluppo dell’Amministrazione torinese, che ha confermato piena collaborazione e sostegno all’iniziativa: “Siamo felici di ospitare la prima edizione della Borsa Internazionale delle Mostre, iniziativa curata dalla Fondazione Industria e Cultura di Confindustria. Torino ha puntato molto sull’investimento in cultura trasformandosi così in una meta turistica sempre più attraente”, commenta Piero Fassino, Sindaco di Torino. “Ci auguriamo che la due giorni di incontri abbia un grande successo e che l’appuntamento possa radicarsi nella nostra città portando istituzioni museali, collezionisti e gallerie d’arte da tutta Italia ed Europa. Il progetto, inoltre, rappresenta un’occasione per instaurare nuovi rapporti che incrementano la vocazione internazionale di Torino”.

Questo è un progetto di visione internazionale che risponde all’esigenza degli operatori di incontrarsi e fare business matching per scambiare i ‘diritti’, finanziare e co-progettare le esposizioni e gli eventi dei prossimi anni – dichiara Patrizia Asproni, Presidente di Fondazione Industria e Cultura. Per l’Italia e per il futuro stesso delle città e dei territori, la Borsa rappresenta un’unica e inedita opportunità per valorizzare gli asset culturali del Paese e farne sempre più un concreto volano economico”.

La due giorni torinese ospiterà anche un programma di workshop articolato per condividere con gli addetti ai lavori dati aggiornati ed efficienti modalità di gestione dirette a ottimizzare la "circuitazione" e la redditività delle Mostre. Le conferenze saranno dedicate al confronto internazionale grazie all’intervento di alcuni dei massimi esponenti del settore provenienti da Cina, Qatar e Turchia, che presenteranno i casi più interessanti e le soluzioni più innovative realizzate in questi paesi, che a pieno titolo sono tra i più attivi propulsori del turismo mondiale.

Nuova nella formula e negli obiettivi, la manifestazione ha già suscitato l’interesse della Commissione Europea e ottenuto il patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministro del Turismo, Ministeri dell’Innovazione, dello Sviluppo Economico e degli Affari Esteri, Fondo Edifici di Culto – Ministero dell’Interno e altre istituzioni.

------------
La Fondazione Industria e Cultura è stata costituita con lo scopo di facilitare occasioni di incontro e sinergie fra il mondo dell’industria e quello della cultura, fra le capacità proprie dell’impresa privata e il know how sulla gestione del patrimonio e delle risorse culturali, ed è aperta all’adesione di aziende e soggetti istituzionali interessati a collaborare, in ottica innovativa e industriale, ai programmi di valorizzazione culturale territoriale e nazionale.

GL events, gruppo francese quotato alla Borsa di Parigi e attore di primaria importanza a livello internazionale nel settore degli eventi, opera a Torino, Bologna e Padova attraverso la GL events Italia S.p.A. In tutto il mondo, GL events è titolare dei marchi di 250 fiere di cui cura l’organizzazione, è proprietario o ha la gestione di 35 strutture tra centri espositivi, congressuali e poli multifunzionali ed è attivo in qualità di fornitore di servizi per grandi eventi.


Art&Museum International Exhibition Xchange è online su
www.artmuseumex.com
twitter.com/ArtMuseumExch - hashtag ufficiale #amiex2013
www.facebook.com/ArtMuseumExchange

------------